Conectate con nosotros

Música

Miami – Skeletor

Letra Skeletor – Miami

Guarda le palme e il cielo alle sei di mattina
Tu che mi guardi e piangi per la sera prima
Io ti guardo negli occhi e mi scordo la rima
Tu come Elvira la nostra fine è vicina
Le tue lacrime son dolci come cotton candy
Mi compri e mi vendi per permetterti i tuoi occhiali Fendi
Scriviamo pagine per capitoli orrendi
Ma tu ancora mi guardi e ti sorprendi
Guardiamo l’alba, il tramonto, il sole che cala senza bisogno di dire
Nulla di niente, in qualunque caso per imparare a soffrire
Pensiamo a vestire, ridire, solo dopo a ridere, senza mai cadere
Noi siamo nati cresciuti già per imparare a vivere

Scordati le sere più calde, non dovremo bruciarci
Io ti porto a Palm Springs, senza mai preoccuparci
Scordati il dolore, gli specchi e i problemi
Un giorno andremo a Miami

Miami, my mammy
X2

Cos’è il dolore, te l’ho insegnato io sai
E ora vedo la perfezione in ogni cosa che fai
Ti regalo diamanti che non indosserai mai
Che cos’hai, in testa c’ho il motivo per cui ti crepai
Balliamo soli col riflesso della luna
E non so se ringraziare Dio oppure la fortuna
Sogno montagne di soldi ma a parte te nessuna
Tu sei la mia musa come Tarantino e Uma
Non ho mai niente da dirti, anche se vorrei farlo
Ma poi basta uno sguardo e non serve più che parlo
Siamo Vincent e Mia, però a volte c’è diafonia
E un giorno scapperemo da questa monotonia

Scordati le sere più calde, non dovremo bruciarci
Io ti porto a Palm Springs, senza mai preoccuparci
Scordati il dolore, gli specchi e i problemi
Un giorno andremo a Miami

Miami, my mammy
X2

Comenta

Deja una respuesta.

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Trending

Copyright © 2021 VIDEOLETRA.COM | Los mejores videos musicales del momento.